culturaetmemoria

Notizie

RERUM RUBIS
Carafa e la leggenda Festival

In occasione del 225° anniversario dalla nascita della Repubblica Partenopea torna a Ruvo di Puglia l’evento di Rievocazione Storica a cura del Cultura et Memoria Centro Studi Ruvo di Puglia in collaborazione con il Comune di Ruvo di Puglia (Evoluzioni).

La pandemia non ha fermato le progettualità del Centro Studi che torna a dar vita al corteo storico con un format nuovo che guarda da qui al 2024, anno in cui cadrà l’anniversario, e che nelle giornate del 15 e 16 luglio 2022 animerà la città rendendola uno dei siti di interesse, insieme ad #altamura#bitonto#andria#trani, di animazione e spettacolo della memoria storica italiana.

Rerum Rubis, il nome scelto per l’edizione 2022, vedrà la direzione artistica di Raffaella Lorusso, vicepresidente del CERS – Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, che a sua volta si avvarrà di altre figure d’eccellenza del territorio ruvese in collaborazione con gli indispensabili volontari che da sempre con dedizione e passione seguono i lavori di Cultura et Memoria.

Assoluta protagonista della prima serata sarà l’Orchestra Sinfonica Ruvese composta dall’Associazione Musico Culturale Nicola Cassano ” L’Orchestra Senza Confini” e dall’ Associazione Bandistica “Basilio Giandonato” – Ruvo di Puglia. La seconda serata sarà dedicata a “I moti liberali 1799”, la rappresentazione teatrale itinerante. Preziosa anche la collaborazione con la Pro Loco UNPLI Ruvo di Puglia che durante le due giornate organizzerà un tour ad hoc.

Un format diverso, innovativo e inclusivo.
Perché insieme si fa la differenza, sempre.

Non vediamo l’ora di raccontarvi di più, continuate a seguirci!

Appuntamenti

RERUM RUBIS
Carafa, la leggenda e i moti del 1799

15/16 Luglio 2022

𝙍𝙀𝙍𝙐𝙈 𝙍𝙐𝘽𝙄𝙎
𝘾𝙖𝙧𝙖𝙛𝙖 𝙚 𝙡𝙖 𝙡𝙚𝙜𝙜𝙚𝙣𝙙𝙖 𝙁𝙚𝙨𝙩𝙞𝙫𝙖𝙡
Convegno storico, visite guidate, concerto di musica, performance di danza acrobatica aerea, corteo storico, musica e danza.
15 e 16 luglio, due giorni intensi e ricchi di attività racchiusi in un format diverso, innovativo e inclusivo.
Rerum Rubis, con la direzione artistica di Raffaella Lorusso, vicepresidente del CERS – Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, in collaborazione con il Comune di Ruvo di Puglia (Evoluzioni), la Pro Loco UNPLI Ruvo di Puglia, con le figure d’eccellenza del territorio ruvese e con gli indispensabili volontari che da sempre con dedizione e passione seguono i lavori di Cultura et Memoria.
 
Clicca e scarica il programma.